CONTAX RTS: Design concreto

Posted on

La famosa Contax RTS vista con gli occhi di un curioso appassionato

Contax è conosciuta in ambito fotografico come uno dei marchi più prestigiosi al mondo. Invenzioni pionieristiche e obiettivi di qualità indiscussa ne fanno storia fin dal ’32. Il suo parco ottiche di eccezionale qualità, made in Zeiss, viene utilizzato tutt’oggi dai professionisti anche in digitale. La Contax RTS è uno dei modelli reflex più importanti e conosciuti degli anni 70, nata per essere una fotocamera reflex robusta, affidabile e ben pensata. Anche il design, molto particolare e firmato Porsche la rende molto più attuale di tutte le concorrenti dell’epoca.

Contax RTS – Fronte

La RTS vanta caratteristiche molto nobili, funziona in manuale e a priorità di diaframmi. L’otturatore elettromagnetico a scorrimento orizzontale e in fibra di stoffa è molto delicato e trasmette poche vibrazioni. Insieme al pulsante di scatto, anch’esso elettromagnetico, permette di scattare con tempi decisamente bassi per una reflex. La qualità costruttiva è ottima, tranne che per il rivestimento in finta pelle. In questo periodo infatti Contax (come Yashica che produceva per Contax) scelsero un rivestimento delle loro macchine pessimo, veramente pessimo.

Contax RTS – Calotta Superiore

Esperienza d’uso – Contax RTS

Mettiamola in questo modo, fino ad ora come reflex ho usato sempre le varie Pentax MX, ME, prendere tra le mani la Contax RTS con il suo Planar 50 la fa sembrare grande…e pesante. Poi dopo un po’ si inizia ad apprezzare la solidità della macchina fotografica e l’ergonomia sicuramente migliore rispetto alla piccola ME. Ha un mirino molto luminoso, forse la cornice poteva avere un ingrandimento leggermente superiore ma nell’utilizzo questa prospettiva restituisce una sensazione “cinematografica”. Nell’uso pratico con il Planar Zeiss 50 1.4 la messa a fuoco e le interazioni tempi/diaframmi risultano molto comode. Ghiere e controlli sono abbastanza intuitivi e ben saldi, si sente che la Conta RTS fu progettata per un utilizzo professionale o quantomeno avanzato. Da segnalare però c’è un curioso quanto inutile pulsante nella parte anteriore della macchina. Si sembra un secondo pulsante di scatto come quelli dei corpi con il barrey grip incluso. In realtà serve per interagire e attivare i vari sistemi di esposizione.

Le sensazioni che può dare una macchina come la Contax RTS sono quelle di un corpo fatto bene, di qualità, ma anche piuttosto capriccioso. A partire da quel rivestimento che spesso tende a sfaldarsi (poco male), o dallo specchio che in alcune serie si scolla nelle giornate di forte caldo. Per il resto, a parte qualche piccolo problemuccio risolvibile anche da se, riuscendo a trovare un’esemplare con meccaniche e soprattutto la poca elettronica in ordine, non posso che consigliare questa Reflex 35, che vanta di essere tra le più ricercate.


Morale della Favola

C’è una cosa che devo dire subito, gli obiettivi Zeiss per Contax sono eccezionali. Anche nominando semplicemente un Planar 50 1,7 o un Sonnar 85 2.8 si parla di eccellenze ottiche restituiscono foto di livello altissimo anche senza spendere più di qualche centinaio d’euro. Ci sono poi obiettivi leggendari come l’85 f 1.4 o il 135 f2 o ancora i 35 f 2 ed f 1.4 che vantano costruzione e qualità ottiche uniche e che le contraddistinguono. Contax a mio avviso ha prodotto un ottimo sistema di obiettivi su base Zeiss e alcuni corpi, non tutti, veramente degli di nota (vedere RTSIII o Contax AX). La RTS è forse la più “semplice” e solida delle degne di nota della casa.


Scheda tecnica

Tipo: Reflex ad obiettivi intercambiabili

Baionetta obiettivi: Contax/Yashica

Otturatore: Elettromagnetico

Tempi: da 1 – 1/2000 + B

Range ISO impostabili: da 25 a 3200 ISO

Copertura Mirino: 92% 0.87

Esposimetro: Automatico con lattura ponderata al centro

Batteria: PX28 o equivalenti

Altre funzionalità: Schermo di messa a fuoco intercambiabile, impugnatura aggiuntiva, motore di avanzamento e numerosi accessori per tutte le esigenze. È compatibile con tutti gli obiettivi attacco Contax/Yashica.


Link utili

Informazioni Wiki (EN): https://en.wikipedia.org/wiki/Contax_RTS

La Contax RTS in dettaglio (EN): https://camerapedia.fandom.com/wiki/Contax_RTS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *